Looking at our times through the prism of the moving image.

 

At Fondazione In Between Art Film, we foster dialogues between video, cinema, and performance, supporting artists and institutions whose visions cross the boundaries between creative disciplines.

NEWS

MASCARILLA 19 Codes of Domestic Violence

15 novembre, 18:00 CET presso MUSEO MACBA, Barcellona

Programma di proiezioni con opere di Eva Giolo, Elena Mazzi, Basir Mahmood, and Adrian Paci

Il 15 novembre, i film di Eva Giolo, Elena Mazzi, Basir Mahmood e Adrian Paci per MASCARILLA 19 – Codes of Domestic Violence saranno proiettati al Museo MACBA, Barcellona, nell’ambito di LOOP festival, Barcellona. In occasione della prima visione del programma in Spagna, la proiezione sarà seguita da una conversazione aperta con i curatori Leonardo Bigazzi, Alessandro Rabottini e Paola Ugolini. Ingresso libero, posti limitati.

Attraverso questa ambiziosa serie di lavori filmici, commissionati da Leonardo Bigazzi, Alessandro Rabottini e Paola Ugolini, la Fondazione vuole approfondire il dibattito internazionale sul tema drammatico degli abusi domestici, che è stato aggravato dai lunghi mesi dell’emergenza da Covid-19.

Land of Dreams di Shirin Neshat e Shoja Azari

14 novembre presso LO SCHERMO DELL’ARTE, Firenze

21:00, Proiezione alla presenza dell’artista
15:00, Conversazione tra Shirin Neshat e Heinz Peter Schwerfel, critico, regista e direttore di Kino der Kunst

Il film Land of Dreams (2021) di Shirin Neshat e Shoja Azari, co-prodotto da Fondazione In Between Art Film, sarà presentato presso il Cinema La Compagnia in occasione della serata di chiusura della 14° edizione de Lo Schermo Dell’Arte – Festival di cinema e arte contemporanea. La proiezione sarà preceduta da una conversazione tra Shirin Neshat e Heinz Peter Schwerfel, critico, regista e regista presso Kino der Kunst, con ingresso gratuito.

Presentato per la prima volta alla 78° Biennale del Cinema di Venezia, la storia di Land of Dreams si svolge in un futuro prossimo in una piccola città statunitense. Simin è un’immigrata iraniana che lavora per lo United States Census Bureau, che ha avviato un programma per registrare i sogni dei cittadini. Ignara del subdolo complotto del governo statunitense, l’ossessione personale di Simin è cercare di catturare i sogni dei suoi intervistati fotografandoli e poi impersonandoli segretamente in Farsi, per poi pubblicarli sui social media. Giocoso e commovente, Land of Dreams riconosce in modo surreale e satirico la portata dell’esperimento “americano” offrendo allo stesso tempo un avvertimento per ciò che potrebbe accadere.

It is Night In America di Ana Vaz

Fino al 2 gennaio, presso JEU DE PAUME, Parigi

Parte della serie di mostre “Works in Progress”, a cura di Marta Ponsa

La nuova installazione cinematografica di Ana Vaz It is Night in America (2021), commissionata e prodotta dalla Fondazione In Between Art Film, sarà in mostra presso Jeu de Paume, Parigi, fino al 2 gennaio 2022, nell’ambito della serie di mostre “Works in Progress”, a cura di Marta Ponsa.
It is Night in America è un film in lavorazione registrato allo zoo di Brasilia, l’habitat di centinaia di specie salvate dalla città. Formichieri giganti, lupi dalla criniera, gufi, volpi dei boschi, capibara e caracara si incontrano con biologi, veterinari, custodi e con la polizia forestale in una trama oscura in cui le sfide per preservare la vita di fronte alla sua estinzione intrecciano una rete di prospettive multiple. In questa presentazione, il film si manifesta tramite poesia, materiali d’archivio, racconti e conversazioni in un diorama illusionistico in cui entrambi vediamo e siamo visti.

Collezionare videoarte

16 settembre, ore 18:00 CET presso MUSEO MAXXI, Roma

Talk

In occasione della rassegna “Passaggi. La Collezione Lemaître tra videoarte e cinema,” in mostra presso la Videogallery del Museo MAXXI, Beatrice Bulgari, Presidente della Fondazione In Between Art Film, partecipa a una conversazione sul tema del collezionismo di videoarte con i collezionisti Jean-Conrad e Isabelle Lemaître, il Direttore Artistico del Museo MAXXI Hou Hanru, e la Curatrice della Collezione Lemaître Maria Luisa Cavaliere.